Che cos’è la revisione bibliografica?

Rate this post

Una revisione bibliográfica, basicamente, consiste in un’analisi tecnica referente all’argomento che si sta trattando nella Tesi. In questo senso si devono includere concetti ed idee fondamentali per dare supporto teorico a ció che si sta spiegando o proponendo con la ricerca. Cosi pure allo stesso tempo è anche utile fare una breve ricerca di lavori simili per rendersi conto di ciò che è già stato fatto e di ciò che resta da fare.

Le fasi nello sviluppo di una Tesi

Tuttavia, inizieremo questo viaggio soffermandoci in ordine cronologico su ciascuna delle fasi di un documento di ricerca accademico o Tesi di Laurea.

1. La giustificazione

Una Tesi o un lavoro accademico di ricerca implica tempo e sforzo. E’ come un lungo viaggio, così come non faresti mai un viaggio con qualcuno che non sopporti, cosi’ anche la scelta di un Tema che ti piace davvero renderà il tutto molto più leggero e sopportabile.
Senza dubbio, dovrai convincere gli altri che il tuo lavoro di ricerca è utile e merita attenzione.
Un buon Tema dovrà rispondere positivamente a queste due domande:

  • Perche desidero parlare di questo argomento? Soggettivamente ti può piacere ma obiettivamente deve apportare qualcosa alla tua materia
  • È importate? È Innovativo? Nella maggior parte dei casi un buon lavoro sarà innovativo perché apporterà un punto di vista nuovo, valido e utile, quindi sarà importante.

2. Come raccogliere la bibliografia

  • Ciò che ti dicono normalmente : Ci sono molti modi per cercare libri e informazioni sia in forma tradizionale (recandosi nelle librerie specializzate, nelle biblioteche universitarie…) sia in forma digitale, cioè utilizzando motori di ricerca come Google Schoolar, banche dati specializzate e tramite nei cataloghi delle biblioteche online.
  • Quello che non ti dicono: Qualità meglio che quantità. Non occorre sovracaricare la tua tesi con molta bibliografia, sarebbe meglio costruire una buona struttura con meno fonti però ben relazionate.
  • La scia del filo : fonti che citano altre fonti. Quando leggi un’opera utile per il tuo lavoro, dovresti sempre leggerne la bibliografia. Nel 90% dei casi troverai un’altra fonte di qualità.
  • Selezione ed esclusione della bibliografía: Le forti più importante si caratterizzano per rilevanza e qualità ed è a questo que bisogna dare priorità al momento di costruire la bibliografia, senza dimenticare che, a volte, per dare una prospettiva del periodo o dell’ambiente in cui si svolge la ricerca, è necessario consultare altre fonti come bibliografie, giornali, riviste, libri di storia, ecc… Questo renderà il lavoro più completo e professionale.

3. Reperire le informazioni

A prima vista questa fase è la più semplice perchè qualunque sia l’argomento potrai incontrare moltissime informazioni al riguardo, vero?
Questo sicuro, però non sempre è un vantaggio, da un computer o qualsiasi dispositivo connesso ad internet si puo’ fare una semplice ricerca on line che fornirà una quantità esorbitante di risultati ed informazioni. Abbiamo qui un problema ma anche varie soluzioni.
Questi sono alcuni consigli più semplici per trovare informazioni e tenere in considrazione quelle realmente importanti:

  • Il tuo lavoro accademico è un luogo molto exclusivo. La tua ricerca, la tua Tesi è l’area VIP del locale piu’ famoso nella tua città dove entrano solo personaggi celebri. Quindi seleziona e scegli gli autori piu’ importanti da citare.
  • Mantieniti informato. Può essere che trovi pubblicazioni recenti riguardo al tuo argomento. Non è necessario rifare il lavoro completo basterà menzionare la cosa in modo che la persona che lo dovrà correggere sappia che sei aggiornato sul tema.
  • Non disprezzare le fonti d’informazione. Questo consiglio si applica soprattutto se il tuo lavoro tratta di qualcosa di attuale . Ad esempio se l’argomento che hai scelto è stato tra youtubers o adattato a nuove tecnologie, non aver dubbi nell’includere fonti non molto convenzionali come blog, video de Youtube….
  • Le tue fonti devono avere conversazioni, cosa vorrebbe dire questo? Bene, ci arriviamo; immagina che cerchi di costruire una casa ma invece di mettere i mattoni uno sopra l’altro decidi che lascerai grandi buchi nel mezzo ti sará impossibile ottenere una struttura chiusa. Ecco questo capita spesso se nello sviluppo di un lavoro accademico non si stabiliscono relazioni tra le fonti.
  • Come stabilire relazioni? Puoi stabilire relazioni di sostegno (questo autore ha confermato quello che ha detto quell’altro), di negazione (questa teoria smentisce quell’altra), di dialogo (un autore prende le basi di una teoria e vi aggiunge il suo punto di vista), puoi fare confronti… Ci sono molti modi per far dialogare le fonti tra loro!

4. La Revisione finale

Quando il tuo lavoro sarà completato è importante fare la revisione non solo in modo individuale ma anche insieme al Tutor o un’altra persona di fiducia che possa aiutarti. Lo scopo è di togliere gli errori piu’ comuni che si possono commetere e dare un’ultimo ritocco al tuo lavoro. Per porterlo fare nel modo piu’ rilassato sarà necessario avere abbastanza tempo disponibile prima della data di consegna finale.

5. Traccia extra: Referienziare le tue fonti

Il modo in cui fare le citazioni puó cambiare a seconda dell’Università e da una materia all’altra. Senza dubio lo sitle più utilizzato è quello APA.
Il formato non sarà un grande problema se usiamo la tecnología a nostro vantaggio.
Come ultimo suggerimento indichiamo qui di seguito una pagina web utile per creare automaticamente la bibliografia.
www.citethisforme.com
Ci auguriamo che questo articolo ti sia di aiuto!
Contattateci e vi aiuteremo a svolgere il vostro lavoro universitario.

RICHIESTA DI PREVENTIVO

**IMPORTANTE Inviare linee guida e regole per la stesura dell'elaborato**

  • GG slash MM slash AAAA
  • Inserisci un numero inferiore o uguale a 99999.
  • Hidden
  • Tipi di file accettati: jpg, gif, png, pdf, zip, word, doc, docx, txt, Dimensione max del file: 30 MB.
    **Se si tratta di più file, inviarli tutti in un unico file .zip o .rar
  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Lascia un commento

× Come possiamo aiutarti?