Consigli e raccomandazioni per utilizzare Google Scholar

Rate this post

Sai cos’è ed a cosa serve Google Scholar?

Protresti essere all’ultimo anno di carriera universitaria o di master o dover realizzare il lavoro finale. Se è cosi, ti consigliamo di leggere attentamente questo articolo perchè ti spieghiamo nel dettaglio in che modo può aiutarti questo strumento.
Potrai avere una Tesi Triennale – Magistrale o Tesi di Dottorato e Master, di qualità e sarai ammesso alla prima presentazione.
Non perdere dettagli circa Google Scholar!

Cos’è Google Scholar?

Google Scholar è il motore di ricerca di Google specializzato in argomenti accademici. Fu istituito nel 2004 ed è quello che dovresti utilizzare se stai frequentando l’università o lavori nell’ambito accademico.
In questo motore di ricerca appariranno solamente gli articoli pubblicati su riviste, i libri, le tesi ed i documenti relativi a congressi o eventi di valore scientifico ed accademico.
Per cui è la fonte d’ informazioni più adatta per essere inclusa come riferimento in qualsiasi documento accademico di valore come una Tesi Triennale, una Tesi Magistrale, una Tesi di Dottorato e una di Master.

Perchè Google Scholar è migliore rispetto ad altri motori di ricerca simili?

E’ il migliore di tutti in quanto produce solamente risutati accademici e di pubblicazioni simili con contenuto universitario, questo significa che i risultati sono affidabili e certi rispetto agli altri motori di ricerca abituali.
Altresì è meglio del Google generico in quanto ti consente d’incontrare contenuti di qualità in modo più rapido ed efficiente.
Google Scholar analizza e presenta articoli, libri, riassunti, licenze o altre fonti d’informazione accademica, è geniale se stai ricercando dettagli in merito al tema della tua Tesi.
Google Scholar ti darà anche gli strumenti di analisi che ti possono aiutare a tenere traccia della frequenza con cui un articolo viene citato da altri motori di ricerca, il che ti dà buoni indizzi sulla sua rilevanza.

Come utilizzare Google Scholar nella tua Tesi Triennale, Magistrale o di Dottorato e Master?

Quando utilizzi il Google Scholar per cercare informazioni, incontrerai risultati da vari tipi di fonti: in particolare soprattutto libri e riviste specializzate. Troverai anche pubblicazioni di società scientifiche ed organismi di governo, atti di congressi ed articoli di notizie da pubblicazioni scientifiche come ScienceNews o Nature News, etc
Google Scholar altresi utilizza un sistema di classificazione chiamato “Scholar Rank” che aiuta a determinare quali risultati sono più rilevanti di altri osservando la frequenza con cui vengono citati nella letteratura accademica (cioè quante volte vengono citati da altri ricercatori). Ciò significa che quando trovi qualcosa di interessante nei risultati della ricerca, può essere perché è stato scritto da qualcuno che ha molta esperienza nell’argomento in questione o perchè altre persone lo hanno già trovato utile.
Consigli per utilizzare Google Scholar nella tua Tesi Triennale, Magistrale e di Dottorato o Master.
Per farti un’idea di come dovresti utilizzare il Google Scholar ti mostriamo di seguito come ti appariranno i vari elementi suggeriti nella videata iniziale:

  • Il Titolo.
  • Cognome e nome dell’autore.
  • L’ Editore (se vi fosse).
  • Pagina web dove ti invierà per consultare.

Dopo di questo, potrai osservare una prima videata del contenuto dell’articolo.
Ti appariranno una serie di finestre ed opzioni che puoi utilizzare in base alla ricerca che desideri realizzare.
Un’opzione che sicuramente utilizzerai molto per completare il tuo lavoro universitario, è quella di “Citare”, cliccandoci sopra si aprirà un’altra finestra con tipi di citazioni per l’articolo che hai selezionato, questi stili di citazioni sono: Apa, Iso 690 e MLA
Se ti rimangono ulteriori dubbi e vuoi sapere come utilizzare questo strumento e non sai come fare, ti aiutiamo noi!
Come utilizzo la ricerca avanzata? Puoi utilizzare la funzione “Ricerca avanzata” per delimitare i risultati per tipo di pubblicazione ed intervallo di date.
Come posso consultare le riviste accademiche? Per cercare solo in riviste accademiche “disattiva” mostrare tutti i risultati, nella configurazione avanzata.

Dove posso trovare articoli relazionati?

Per trovare articoli relazionati, usa la funzione “citato da” nei risultati (si trova nella parte superiore di ogni citazione)
Come si effettua una ricerca specifica? se desideri un’articolo di una rivista specifica ma non sei sicuro di quale sia, prova a cercare il titolo tra virgolette.
Google Scholar ti mostrerà tutti i suoi titoli e le posizioni conosciute.
Dove posso trovare le pubblicazioni con recensione? Per vedere solo le pubblicazioni con recensione, è possibile filtrare per tipo di pubblicazione o semplicemente cliccare su “recensito” sotto ogni risultato (lo vedrai se ce ne sono).
Come cerco per autore? Usa la funzione di ricerca “Autori” per ottenere risultati più precisi quando cerchi il lavoro di autori specifici (questo funzionerà solo se avrai vincolato il tuo profilo di Google Scholar)
Pulsante “Articoli correlati”: qui si apre una rete di documenti online collegati all’argomento su cui si sta lavorando.
Grazie all’icona “altri”, è possibile trovare ulteriori versioni dello stesso articolo.

Consigli della biblioteca su Google Scholar

Se quello che hai bisogno è di imparare a gestire la biblioteca, che ti occorre per conservare tutti quegli articoli che ti interessano, ti diamo alcune indicazioni:

  • Come aggiungo un articolo alla mia biblioteca? Puoi aggiungere un articolo alla tua biblioteca personale facendo click sul pulsante “aggiungi alla biblioteca” che appare insieme alla lista dei risultati di ricerca. Potrai anche aggiungere un articolo direttamente dalla tua pagina di citazioni su Google Scholar.
  • Come trovo un articolo nella mia biblioteca? Per trovare un articolo nella tua biblioteca fai click sul tuo profilo nell’angolo superiore destro dello shermo e seleziona “la mia biblioteca” vedrai tutti gli articoli che hai aggiunto alla tua biblioteca elencati di seguito.
  • Come eliminare un articolo dalla mia biblioteca? Per eliminare un’articolo dalla tua biblioteca clicca su di esso e seleziona “Elimina dalla mia biblioteca”.

Alternative al Google Scholar

Ti diamo altri suggerimenti di motori di ricerca dove potrai realizzare lo stesso lavoro del Google Schoolar :
Microsoft Academic Graph: questo strumento consente di accedere a milioni di pubblicazioni accademiche di tutto il mondo, tra cui libri, atti di conferenze e articoli di riviste specializzate e revisionate. È possibile utilizzarlo per trovare citazioni, articoli correlati ed altro ancora. Fornisce inoltre un facile accesso a più di 450 milioni di articoli scientifici di molti editori diversi in tutto il mondo.
Scopus: questo database comprende quasi 14 milioni di record di oltre 5000 editori in tutto il mondo. Include informazioni su articoli di riviste, libri e atti di conferenze di circa 4.000 editori internazionali. Scopus include anche collegamenti a più di 1 milione di abstract ed a oltre 7 milioni di citazioni indicizzate da altri database come PubMed Central (PMC).
JSTOR: un archivio elettronico di riviste e libri accademici risalenti all’inizio del XX secolo.
PubMed (National Library of Medicine): database di ricerca della letteratura biomedica disponibile attraverso PubMed Central (PMC).

Funzioni e filtri di ricerca di Google Scholar

Per fare una Tesi Triennale – Magistrale e Tesi di Dottorato o Master puoi utilizzare le funzioni e gli strumenti applicabili a questo motore di ricerca

  • Perfil: Ti da l’opzione di poter avere aggiornamenti rigurado le citazioni dei tuoi articoli
  • Biblioteca: potrai creare la tua propria biblioteca con gli articoli che aggiungerai tra quelli selezionati
  • Filtri: nella parte sinistra dello schermo, quando fai una ricerca, potrai filtrare per periodi ( un anno specifico o per periodi) se desideri visualizzare per rilevanza o per data; per lingua o per tipologie.

Potrai creare un’avviso: con questa funzione puoi dire a Google Scholar che ti interessano determinate opere o autori o a termini specifici. In questo modo, il motore di ricerca ti invierà un’ e-mail con le nuove informazioni che compaiono.

Schede e formati nel motore di ricerca Google Scholar

In breve, il dato fondamentale da tenere in considerazione è l’etichetta. Compare accanto al titolo di ogni articolo, a destra e tra parentesi quadre [ ].
La sua funzione è quella di definire il formato del documento. Ad esempio, per poterlo scaricare sul proprio computer. In questo caso, occorre verificare che sia indicato “PDF”. Se non è indicato, è possibile trovarlo in formato HTML, dal sito web da cui proviene. Accanto a questo tag, viene inclusa la pagina originale che contiene l’articolo o il file.
Puoi contare su di noi di Accademia Tesi per realizzare la tua Tesi Triennale – Magistrale e Tesi di Dottorato e Master.
Se Google Scholar non è sufficiente per aiutarti a svolgere il lavoro di cui hai bisogno, puoi contare sul nostro team di professionisti per scrivere la vostra dissertazione, tesi di laurea o di dottorato in qualsiasi ambito accademico.
In Accademia Tesi faremo tutto per Te e avrai un lavoro che sarà un successo. Contattataci nel modo che preferisci ed i nostri consulenti si metteranno in contatto con te per fornirtii un preventivo senza impegno e mirato alle tue esigenze.

RICHIESTA DI PREVENTIVO

**IMPORTANTE Inviare linee guida e regole per la stesura dell'elaborato**

  • GG slash MM slash AAAA
  • Inserisci un numero inferiore o uguale a 99999.
  • Hidden
  • Tipi di file accettati: jpg, gif, png, pdf, zip, word, doc, docx, txt, Dimensione max del file: 30 MB.
    **Se si tratta di più file, inviarli tutti in un unico file .zip o .rar
  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Lascia un commento

× Come possiamo aiutarti?